LBA Play Off “semifinale Gara 1” – Venezia sbanca Cremona in gara 1 trascinata da un super Watt

Avatar Giuseppe Malaguti | 31 Maggio 2019 63 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

In gara 1 di semifinale scudetto Venezia espugna il PalaRadi battendo Cremona per 80-87, ribaltando cosi il fattore campo. Nella ripresa la Reyer cambia passo vincendo il terzo quarto di 9 punti, trascinata da un super Watt ( con 5 schiacciate nell’ultima frazione auotore di 22 punti con 10/13 dal campo e 7 rimbalzi ) e dalla difesa megistrale di Stone su Crawford a autore di 10 punti e 5 rimbalzi. I lagunari cercano con continuità il gioco dentro l’area colorata ottendedo ottimi risultati. Alla Vanoli non sono bastate le prestazioni di Mathiang (doppia-doppia da 11+15) e Travis Diener (15 punti e 6 assist ).

1° quarto : Coach Sacchetti parte con in campo i soliti cinque : Diener, Saunders, Crawford, Aldridge e Mathiang. Coach De Raffaele replica con : Haynes, Stone, Bramos, Mazzola e Watt. La Vanoli subito avanti con Travis Diener e Mathiang per il (12-6). La Reyer ottiene un mini-break di 5-0 con la tripla di Bramos, a cui replica prontamente dall’arco Diener (17-13) al 6’. Watt è incontenibile, realizza 10 punti complessivi nel quarto (19-15) al 8’. De Raffaele manda in campo Vidmar e Daye, Sacchetti inserisce Stojanovic e Ruzzier. Si chiude con la tripla di Sunders, 24-20.
2° quarto : La Vanoli allunga sul +6; Vidmar, innescato da De Nicolao, sigla il (28-24), i lombardi allungano, con la tripla di Stojanovic che vale il +7. Daye realizza il -5, (33-28) al 14’, ancora Vidmar si fa largo siglando -4 (34-30). Poi è la volta di Bramos, con la solita bomba a mettere il -2, su uno splendidio ribaltamento di Vidmar. Ancora Vidmar impatta al 17’ (35-35). Arriva il primo canestro di Crawford, con una tripla, 40-37. Si va cosi all’intervallo lungo.
3° quarto : si rientra sul parquet e Mazzola pareggia sul (42-42). Diener si mette in proprio ed insieme a Mathiang confezionano il +5 Vanoli . All’improvviso l’inerzia del match cambia. Primo vantaggio per Venezia con la bomba di Stone (44-45), risponde Crawford. Gli orogranata allungano in modo deciso : prima Daye, poi Stone e poi ancora Daye, fino ad arrivare sul +9 (47-56) al 26’. Ruzzier mette la tripla del -6, giunge il momento di Cerella che, replica, di tabella non dichiarata segna una tripla. La Vanoli rientra a -5 ancora con Ruzzier e Stojanovic, gli ospiti perdono troppi palloni consecutivamente, De Raffaele chiede prontamente time-out ma a poco serve, perché Ricci piazza la tripla del -2. Si chiude con un’altra tripla di Cerella 59-64.
4° quarto : si apre con il canestro di Crawford ; i veneti alzano il volume della radio in difesa, Watt è scatenato schiaccia a canestro su asssit di Haynes, da li a poco arriva la giocata più bella della serata che, a 7’25” dalla sirena, porta sul +9 Venezia : Tonut sbaglia un tiro ma arriva ancora Watt a correggere a canestro con una schiacciata reverse sensazionale e poi ci pensa capitan Haynes a siglare la tripla del +12 che di fatto chiude il match. Negli ultimi 5 minuti la Reyer mantiene a distanza la Vanoli. Finisce 80-87.

Vanoli Cremona – Umana Reyer Venezia : 80-87

Cremona : Saunders 14, Sanguinetti ne, Gazzotti 2, Diener 15, Ricci 5, Ruzzie 7, Mathiang 11, Crawford 14, Aldridge 5, Stojanovic 7.
Coach Romeo Sacchetti.
Venezia : Haynes 9, Stone 19, Bramos 11, Tonut 2, Daye 11, De Nicolao 4, Vidmar 8, Biligha ne, Giuri ne, Mazzola 2, Cerella 8, Watt 22.
Coach De Raffaele.

Punteggi progressivi : 24-20, 40-37, 59-64.

Mvp : Mitchell Watt


Scritto da Giuseppe Malaguti

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.