Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LBA – La Sidigas Avellino soffre ma batte Varese 79 – 83

Grande vittoria per la Sidigas Avellino, che sbanca la Enerxenia Arena battendo Varese 79 – 83. Gli irpini, nonostante le prove incolori di Green e Sykes, riescono ad ottenere i due punti grazie anche al buon apporto dalla panca. L’MVP del match è Norris Cole, autore di 25 punti, 5 assist e 4 rimbalzi per un 28 di valutazione.

PRIMO QUARTO: Coach Caja parte in quintetto con Moore, Avramovic, Scrubb, Archie e Cain, mentre coach Vucinic sceglie Cole, Filloy, Nichols, Green e Ndiaye. La scelta difensiva iniziale della Sidigas è proteggere l’area concedendo più spazi sul perimetro, e i lombardi ne approfittano subito con 3 triple di fila (9-6). Qualche errore di troppo dei varesini permette agli irpini di correre bene in transizione, con questi ultimi che si portano sul +5 (11 – 16), costringendo coach Caja a parlarci su. Filloy prova ad allungare ulteriormente per gli irpini, ma Avramovic tiene i suoi a contatto (17 – 19). Cole batte la sirena dalla lunga e permette ai lupi di chiudere il quarto in vantaggio sul 19 – 22.

SECONDO QUARTO: Parte forte Scrubb che con 6 punti di fila riporta Varese in vantaggio (28 – 27), costringendo coach Vucinic al time out. Due triple di fila di D’ercole e Cole permettono ai lupi di tornare in  vantaggio (30 – 33). Natali risponde alla tripla di Cole con 4 punti di fila e permette ai varesini di mettere nuovamente la freccia (41 – 38). Due liberi di Filloy permettono agli irpini di chiudere il secondo quarto a un solo punto di svantaggio, sul 43 – 42.

TERZO QUARTO: Cole e Nichols provano a prendere gli irpini per mano con 8 punti, ma Moore risponde subito dalla distanza ristabilendo l’equilibrio sul 50 – 50. Norris Cole commette fallo antisportivo su Avramovic, che sigla i due liberi portando Varese sul +3 (57 – 54). Ancora Natali sigla una tripla importantissima che porta Varese al massimo vantaggio (60 – 54). Due triple di Nichols e D’Ercole riportano gli irpini a un solo punto di svantaggio (61 – 60). Ndiaye batte la sirena con una comoda schiacciata, fissando il punteggio finale del terzo quarto sul 64 – 62.

QUARTO QUARTO: inizio di quarto scoppiettante, con Sykes e Filloy che rispondono alla bomba di Moore riportando il punteggio in parità. Le due compagini aumentano l’intensità, con un botta e risposta continuo che tiene il match sul filo dell’equilibrio (75 – 76). Dopo quasi 3 minuti senza nessun canestro, Spizzichini e Archie sbloccano i rispettivi team, ma Vucinic decide di chiamare sospensione per riorganizzare le idee (77 – 78). Cole ruba palla e va ad appoggiare due punti importantissimi a 1’20” dal termine. Varese fallisce più volte il tentativo di impattare e, dopo una girandola di liberi, si arrende, perdendo 79 – 83.

OPENJOBMETIS VARESE – SIDIGAS AVELLINO: ( 19 – 22; 43 – 42; 64 – 62; 79 – 83)

OPENJOBMETIS VARESE: Gatto ne, Avramovic 18, Cain 11, Archie 10, Tambone 4, Moore 14, Iannuzzi 6, Bertone ne, Ferrero, Natali 10, Verri ne, Scrubb 6.

SIDIGAS AVELLINO: De Meo ne, Idrissou ne, Cole 25, Filloy 14, Sykes 3, Green 4, Nichols 18, Guariglia ne, Ndiaye 6, Spizzichini 4, D’Ercole 9, Campani.