LBA – Inarrestabile Dinamo Sassari: battuta la Scandone Avellino per 105-84

Avatar Paola Pittalis | 14 Aprile 2019 147 Views 1 Like 5 On 1 Rating

1 Vota


 

Avvio contratto per la Dinamo Banco di Sardegna Sassari che subisce il gioco e la difesa degli irpini, e grazie ad un ottimo Sykes chiude la prima frazione di gioco in vantaggio sul 23-30. I ragazzi di coach Pozzecco si tengono a stretto contatto nel secondo quarto e solo nella terza frazione cambiano l'inerzia del match, si portano in parità e  con l'apporto di tutta la squadra chiudono il terzo quarto sul 79 a 65. Nell'ultima frazione è una grande Dinamo, difende meglio ed inizia ad aumentare il ritmo in attacco, il divario si dilata e si aggiudica il lunch match per 105 a 84. Mvp del match Jack Cooley, per lui 23 punti 5 rimbalzi,  ottima prestazione per Marco Spissu (11 pt con 4/7 dall’arco) e un grande Rashawn Thomas (22 pt).

Dopo la bella vittoria al forum di Assago contro l'Olimpia Milano, la Dinamo Banco di Sardegna Sassari si ripresenta tra le mura amiche del Palaserradimigni e scende in campo contro la Sidigas Avellino, nel match valevole per la 26° giornata del campionato LBA.

Per la Dinamo Banco di Sardegna Sassari scendono in campo: Smith, McGee,  Pierre, Thomas e Cooley. La Sidigas Avellino risponde con Udanoh, Green, Nichols, Harpen e Sykes

Partenza contratta per i padroni di casa che subiscono il buon avvio degli irpini soprattutto grazie all'ex di turno Green che porta i suoi sul 2-8, Cooley sigla un 2+1 e Thomas con una tripla porta in avanti i sardi. I biancoblu si chiudono in difesa ma Sykes è un cecchino e dopo 5' di gioco porta i suoi sul +7 ed un canestro di Filloy costringe coach Pozzecco a chiamare time out. Il coach sassarese fa entrare in campo Spissu e Polonara  che lo ripaga subito con una tripla ma l'energia della Sidigas è tanta e con Sykes ed Harper si porta sul +7 alla fine della prima frazione di gioco che si chiude sul 23-30.

Secondo quarto più equilibrato, da un lato Thomas e Polonara, dall'altro Sykes e Nichols.  I biancoverdi difendono duro e tirano con precisione dalla linea dei 6.75 ma due canestri consecutivi di Gentile e Thomas consentono alla Dinamo di rimanere agganciata. Un canestro di Pierre ed una stoppata di Polonara fanno esplodere il palazzetto e questa volta è Maffezzoli a chiamare time out sul 36 a 39. il coach irpino è stato bravo a scuotere i suoi che con Nichols e Filloy si portano sul +8. Cooley accorcia e  McGee manda le squadre negli spogliatoi con il punteggio di 47 a 48.

Al rientro dall'intervallo lungo è una Dinamo più energica, McGee sigla il  sorpasso Dinamo, lo seguono Pierre e Smith che, con le loro triple, fanno esplodere il palazzetto e dopo 23' di gioco il tabellone segna 57-50. I giganti si portano ancora avanti con un buono gioco ed una ottima circolazione di palla che porta i padroni di casa sul +12. Pierre allunga ma Sykes non ci stà ed accorcia le distanze. Thomas sigla il +17, D'Ercole e Campani accorciano e la terza frazione di gioco si chiude sul 79-65.

Nell'ultimo quarto gli ospiti provano una timida rimonta ma la Dinamo continua a giocare con carattere e, grazie alle triple di Spissu e alle giocate di Cooley (che continua ad essere il padrone incontrastato dell'area)  si porta sul 91 a 76 dopo circa 25 di gioco.  Spissu mette dentro una tripla che sa dell'incredibile, i biancoverdi provano a contrastare l'avanzata sarda ma Cooley è on fire e segna il 100° punto per i suoi, Thomas porta al massimo vantaggio del +23. Il lunch match si chiude con la meritata vittoria della Dinamo Banco di Sardegna Sassari per 105 a 84.

Dinamo Banco di Sardegna Sassari – Scandone Avellino 105 - 84

Dinamo Banco di Sardegna Sassari: Spissu 11, Re, Smith 13, McGee 10, Carter, Devecchi, Magro, Pierre 16, Gentile 2, Thomas 22, Polonara 8, Cooley 23. All. Gianmarco Pozzecco

Scandone Avellino: Udanoh 6, Green 5, Nichols 16, Filloy 9, Campani 6, Sabatino, Campogrande 2, Harper 9, D’Ercole 6, Sykes 21, Spizzicchini, Ndiaye 4. All. Massimo Maffezzoli

Parziali: 23-30; 24-18; 32-17;26-19. Progressivi: 23-30; 47-48; 79-65; 105-84

.

.

 


Scritto da Paola Pittalis

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.