LBA – Happy Casa Brindisi: torna Antonio Iannuzzi, parte Erik Rush

Avatar Stefano Albanese | 14 Luglio 2019

215 Views 0 Valutazioni Vota

 

 

 

 

 

 

 

 

Lo comunica la società brindisina con una nota stampa.

RAGGIUNTO L’ACCORDO CON IL LUNGO ITALIANO DI RITORNO A BRINDISI DOPO L’ESPERIENZA VISSUTA NELLA STAGIONE 2017/18.

Happy Casa Brindisi comunica di aver raggiunto l’accordo con Antonio Iannuzzi, ala grande/centro di 208 cm per 109 kg, di ritorno a Brindisi dopo l’esperienza vissuta nella stagione 2017/18.

Arrivato a stagione in corso nel febbraio 2018, Antonio si mise subito a disposizione di coach Frank Vitucci, anch’egli subentrato in panchina pochi mesi prima. Undici le partite disputate in campionato per il lungo italiano, autore di 6 punti e 3.5 rimbalzi tirando con il 54% da 2 e il 63% ai tiri liberi in 16 minuti di utilizzo medio a partita. La sua miglior prestazione con la Happy Casa avvenne nell’ultima giornata di campionato sul parquet di Cantù, dove realizzò 16 punti (8/11 al tiro) raccogliendo 7 rimbalzi e smazzando 6 assist per una valutazione totale pari a 24.
Nella scorsa stagione Iannuzzi ha vestito la canotta della Openjobmetis Varese, squadra che si è aggiunta alle precedenti esperienze in Lega A Capo d’Orlando (2016/17) e Torino (2017/18). E’ proprio in Sicilia che l’azzurro vive una stagione da grande protagonista. Alla sua prima esperienza nella massima serie, conquista lo storico accesso ai playoff scudetto con l’Orlandina (3-1 vs Milano ai quarti) registrando cifre importanti da 8.5 punti e 4.2 rimbalzi di media in 21 minuti di utilizzo.

Cresciuto nella sua città natale di Avellino e nel vivaio della Mens Sana Siena, nella sua carriera cestistica figurano una promozione in Legadue nel 2010 a 9 punti e 7 rimbalzi di media con Ferentino e il doppio biennio a Matera (2012-14) e Omegna in A2 Silver dal 2014 al 2016 (18 punti, 7 rimbalzi e 1.3 assist nella prima stagione).
Il percorso con la Nazionale Italiana, dopo una trafila giovanile tra Under 16, 18 e 20, si è consacrato nel 2018 con l’esordio in nazionale maggiore durante le qualificazioni al mondiale China 2019.

Con l’innesto di Iannuzzi sale a quattro il numero di italiani contrattualizzati per la prossima stagione sportiva, dopo la conferma di Alessandro Zanelli e i neo arrivati Iris Ikangi e Raphael Gaspardo.

Il commento del Direttore Sportivo Simone Giofrè: “Bentornato ad Antonio. Siamo felici per l’entusiasmo con il quale ha accettato la nuova sfida e ci auguriamo di poter raccogliere nuove soddisfazioni insieme”.

Sono molto contento e grato per questa chiamata da parte di Brindisi – commenta Antonio Iannuzziconsapevole che dovrò dimostrare tanto ma ciò non mi spaventa, non vedo l’ora di iniziare. Voglio ringraziare la famiglia Marino e Frank per questa fiducia, spero di poter ripagare in campo. Ho voglia di giocare e divertirmi. Sono pronto”.

Al contempo la società bianco azzurra  di contrada Masseriola, comunica di aver esercitato l’uscita dal contratto in favore del club   che la legava all’atleta Erik Rush fino al giugno del 2020.

 

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi 

Commenta con Facebook


Scritto da Stefano Albanese


  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.