LBA – Con un super Aradori Bologna conquista il derby dell’Emilia.

Avatar Giovanni Nicotera | 21 Aprile 2019 47 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Bologna si aggiudica il derby dell’Emilia conducendo l’incontro per lunghi tratti e mantenendo Reggio nella parte bassa della classifica. I ragazzi di Pillastrini hanno giocato 7 minuti di grandissima intensità nel 3 parziale ricucendo il pesante divario con uno scatenato Dixon ma hanno pagato lo sforzo sprofondando nuovamente quando Bologna è tornata ad accelerare e a bucare la retina. MVP dell’incontro Aradori grande ex e miglior marcatore con 23 punti, 7 rimbalzi, 2 assist e 24 di valutazione in 26 minuti di gioco.

Primo quarto: La partita inizia con 3 triple consecutive 1 per Bologna e due per Reggio che conduce per 6-3 dopo 2 minuti di gioco. A metà gara è comunque la Virtus  avanti nel marcatore sul punteggio di 11-8 con una solida prestazione di Moreira molto attivo sotto le plance. Bologna accelera nel finale del tempo approfittando della difficoltà offensiva di Reggio che però rende meno pesante il divario con la tripla a fil di sirena di Mussini che fissa il punteggio sul 19-15 favore ospiti.

Secondo quarto: La bomba di Richard inaugura il secondo quarto e porta i biancorossi a -1, 18-19 ma le V-Nere spingono sull’acceleratore e allungano sul +7 (27-20) costringendo coach Pillastrini ad interrompere il gioco. Bologna pero ‘continua a correre e con un jumper di Punter trova la doppia cifra di vantaggio (31-20). Per la Virtus si accende anche Aradori che piazza 3 canestri in striscia e Reggio sprofonda andando al riposo sotto di 16 sul 32-46.

Terzo quarto: La Reggiana torna in campo molto determinata e in 3 minuti riduce notevolmente lo svantaggio andando sul -6 44-50.  Il Bigi diventa una bolgia e i padroni di casa continuano a correre arpionando tutti i palloni in difesa ed esaltandosi in attacco dove trovano ottime soluzioni ed impattano il marcatore a quota 50 con uno schiacciatone di Ortner che manda in visibilio il pubblico locale. Con la bomba di Dixon la Grissin mette la freccia e va avanti 53-52 a metà quarto. La guardia americana non si ferma più e continua a perforare il canestro virtussino con tiri ignoranti mantenendo Reggio incollata all’avversario a quota 58 con 3 minuti da giocare. Il finale del tempo è dominato dalle V-nere che chiudono sopra di 9, 59-58.

Quarto quarto: Bologna tocca il +16 ad inizio parziale e per Reggio è notte fonda. I biancorossi pagano il grosso sforzo del quarto precedente per riacciuffare i visitanti e finiscono per arrendersi agli attacchi felsinei che trovano un ottimo Baldi Rossi quasi perfetto dal campo con 12 punti ed un ex di turno Pietro Aradori miglior marcatore dell’incontro con 20 unità. La Reggiana rimane con una classifica pericolante e può gioire solamente della sconfitta di Pistoia a Trento mantenendo invariato il distacco di 2 punti e scontro diretto sui toscani.

Grissin Bon Reggio Emilia – Segrafredo Virtus Bologna 81 - 89

Grissin Bon Reggio Emilia: Mussini 5, Dixon 19, Richard 3, Aguilar 16, Gaspardo , Odom 21, Cervi 1, Ortner 8, Llompart , De Vico 8, Porfilio ne.

Allenatore: Pillastrini

 Segafredo Virtus Bologna: Punter 18, Martin 4, Moreira 8, Pajola, Taylor 7, Baldi Rossi 12, Cappelletti ne, Kravic 8, Aradori 23, Berti ne, M’Baye 7, Cournooh 2.

Allenatore: Djordjevic.

Arbitri: Mazzoni, Sardella, Pepponi.

Punteggi progressivi: 19 - 15, 32 - 46,59 - 68, 81 - 89


Scritto da Giovanni Nicotera

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.