LBA (Amichevole) – Il Fenerbahce Istabul espugna il Palaverde e batte una buona De’Longhi Treviso

Avatar Giuseppe Malaguti | 19 Settembre 2019

101 Views 5 On 1 Rating Vota

 

Villorba (TV), 18 settembre 2019

Al Palaverde va in scena il primo grande evento stagionale, con l’amichevole di lusso per il Torneo Gilberto Benetton, tra De Longhi Treviso Basket e Fenerbahce Istanbul degli ex trevigiani Zelimir Obradovic, Bobby Dixon e Maurizio Gherardini. Importante test che ha celebrato la promozione in Serie A di TVB, in vista dell’esordio casalingo in campionato di giovedi 26 con l’Olimpia Milano. L’incontro termina con la vittoria dei turchi per 58-71. La TVB tiene testa al Fener, nonostante le assenze di Imbrò e Alviti fa una buona figura contro una delle squadre più forti d’Europa. Per la De Longhi buona la prova di Tessitori e Logan.

Primo quarto
Menetti per Treviso parte con questi cinque: Nikolic, Logan, Cooke, Parks e Fotu. Coach Obradovic replica con: Dixon, Biberovic, Kalinic, Williams e Stimac. Treviso avanti (5-4) con la tripla frontale di Cooke. Il Fener si affida prontamente a Nikola Kalinic che sigla sette punti consecutivi, (8-15) al 5’. Cominciano le girandole dei cambi: per i padroni di casa dentro Uglietti, Chillo e Tessitori, fuori Nikolic, Parks e Fotu, per i turchi Duverioglu per Stimac. La De Longhi si affida a Tessisori con alcune giocate da sotto che non vanno a segno poi però, il centro della nazionale, piazza la bomba del -4 (14-18) al 9’. Proprio sulla sirena ancora Amedeo Tessitori segna il canestro del 16-20 di fine quarto
Secondo quarto
Il Fener inserisce Gigi Datome; intanto l’asse Uglietti Tessitori confeziona il canestro che vale il -3 biancoblu. Il match si focalizza sul duello dei due centri: Stimac da una parte e Tessitori dall’altra. Un assist al bacio sempre di Datome consente a Sloukas di mettere la bomba del +7, (20-27) al 13’. Datome, ancora protagonista, apre il gap, per il vantaggio in doppia cifra dei turchi con una tripla, (20-30) al 15’, ma per Treviso è l’ora di David Logan che si accende con cinque punti consecutivi e ricuce lo svantaggio per il -5. Nel finale gli uomini di Obradovic allungano sul +8 con la tripla allo scadere del francese Leo Westermann. Finisce 30-38.

Terzo quarto
Si rientra sul parquet con i turchi che si portano immediatamente sul +11 con Mathmutoglu. Ma il grande impatto di Tessitori, prima con due punti in avvicinamento e poi in difesa con una doppia stoppata coronata con il recupero difensivo, produce il (34-41) al 22’. Il pivot dell’Italbasket è incontenibile segnando ancora un bel canestro, ma il Fener allunga ancora con il suo gioco perimetrale per il +12 (38-48) al 14’. Nella seconda parte del quarto le squadre faticano a segnare grazie anche alle difese che alzano l’intensità. La penetrazione con virata di Kalinic chiude il tempo sul 54-41.
Ultimo quarto

I turchi allungano ancora sul +14, ma Nikolic, con due bombe dall’angolo, riavvicina Treviso a -10. Al 34’ Biberic classe 2001 è una sentenza e piazza la tripla, ma Logan replica ne scrive cinque di fila e riporta TBV sotto la doppia cifra (54-63) al 36’. Il turco Candan, con quattro punti di filati, fa male ai trevigiani e poi Duveriogli fa la voce grossa da sotto per il +15, (54-69) al 37’. La partita di fatto è ai titoli di coda, esce anche David Logan tra gli applausi del Palaverde. Finisce 58-71.

De’Longhi Treviso Basket – Fenerbahce Istabul  58 – 71

Treviso Basket: Tessitori 13, Logan 17, Nikolic 6, Parks 4, Chillo, Uglietti 3, Severini, Piccin, Fotu 6, Cooke 8. Coach: Menetti.
Fenerbahce : Westermann, Mathmutoglu, Kalinic, Biberovic, Sloukas, Williams, Berkay, Dixon, Duverioglu, Datome, Stimac. Coach: Obradovic.

Punteggi progressivi: 16-20, 30-38, 41-54. Mvp: Melih Mathmutoglu

Commenta con Facebook


Scritto da Giuseppe Malaguti


  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.