La Dinamo Banco di Sardegna Sassari cede all’overtime per 98-103 alla Happy Casa Brindisi

Avatar Paola Pittalis | 3 Febbraio 2019 325 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Match dalle forti emozioni quello che si è giocato oggi al PalaSerradimigni di Sassari. I ragazzi di coach Esposito cedono alla Happy Casa Brindisi dopo un supplementare. Primo tempo sostanzialmente equilibrato, le due squadre giocano con energia, da un lato un ottimo  Marco Spissu e dall'altra il play brindisino Banks portano le squadre all'intervallo lungo sul 43-47. Nella terza frazione di gioco i padroni di casa riducono il gap con McGee e Polonara ma l'energia e la determinazione degli ospiti è ancora tanta e chiudono il tempo sul 68-66. Nella quarta frazione di gioco l'intensità è tanta da entrambe le parti tantè che al 40 le squadre sono in parità e si va al supplementare. All'overtime, Sassari cede, Brindisi continua a giocare e segnare e si aggiudica il match per 98-103.

Ottima prestazione per il play sassarese Marco Spissu che  scrive il suo career high con 22 punti, 4/6 da tre, 6 assist, 6 palle recuperate, 5 falli subiti e 34 di valutazione. Doppia doppia a referto per Rashawn Thomas a segno con 12 punti e 10 rimbalzi e 3 assist. Buona la prestazione anche per Tyrus Mcgee per lui 18 punti e Justin Carter a referto con 15 punti e 6 rimbalzi. Bene Achille Polonara  per lui 15 punti con 6/9 da due, 8 rimbalzi e 4 falli subiti con un totale 20 di valutazione.

Nella terza giornata di ritorno del campionato LBA al PalaSerradimigni di Sassari scendono in campo la Dinamo Banco di Sardegna Sassari e la Happy Casa Brindisi. Coach Esposito manda in campo Spissu, McGee, Carter, Thomas e Cooley. Coach Vitucci risponde con Banks, Brown, Gaffney, Moraschini e Chappell . Avvio equilibrato al Palazzetto dello sport di Sassari. Rompono il ghiaccio gli ospiti con Banks, lo segue Moraschini ma i padroni di casa non tardano a pareggire i conti con Thomas ed una tripla di Spissu. McGee porta in vantaggio i padroni di casa e Cooley sigla il +2. I brindisini faticano ad andare a canestro, perdono palla e coach Vitucci chiama time out. Il coach della New Basket striglia i suoi e con Banks si portano nuovamente sotto. Il primo periodo si chiude con il punteggio di 20-18. Nella seconda frazione di gioco si assiste ad un bel gioco fluido da entrambe le squadre che vanno di pari passo. Da un lato Walker, dall'altra Thomas e Devecchi. Il polacco Wojciechowski ci mette del suo ma Spissu con un 3+1 porta i suoi sul 33-30, ma a 5' Rush sigla la parità. La Dinamo non ci stà e con Gentile e Spissu si va sul 41-35. Banks segna un canestro in area facile facile che porta coach Esposito a chiamare minuto. E' Banks time: il play brindisino porta in vantaggio la Happy casa che chiude il primo tempo in vantaggio sul 43-47. Al rientro dall'intervallo lungo i ragazzi di coach Esposito giocano con più energia, riducono il divario e grazie ad un ottimo McGee si portano in vantaggio 51-49 a 6'.58'' Una ingenuità in difesa porta Brindisi nuovamente in vantaggio con Brown, Banks allunga e Polonara non si lascia intimorire. Il play sassarese Spissu mette in campo tanta energia e porta i suoi nuovamente in parità: 58-58.  Gli ospiti si portano ancora avanti con Banks, risponde Polonara dalla linea dei 6.75, Walker continua a bersagliare dall'arco e la terza frazione di gioco si chiude sul 68-66. Nell'ultimo tempo ancora tanta energia in campo, i giganti bianco blu mettono in campo cuore e nervi d'acciaio, Thomas schiaccia, Spissu continua a bombardare e dopo 3' di gioco il tabellone segna 77-71. Brindisi si chiude in difesa e si riporta sotto con Walker e Banks, Walker sigla la parità ma Cooley si fa trovare pronto sotto canestro e riporta i suoi in vantaggio. Banks segna il suo 26° punto personale ma Cooley mette in campo tutta l'energia che ha dentro e sigla il +3. Brindisi non ci stà e a poco più di un minuto dalla fine del match coach Esposito chiama a raccolta i suoi. Carter segna, Chappell pure ed ancora Carter con i liberi porta i suoi sul +3 con coach Vitucci costretto a chiamare time out a 49 secondi dalla fine. Vitucci scuote i suoi e Walker mette dentro un 2+1 che dice 91-91 ed è over time. Nel tempo supplementare la Dinamo fa fatica ad arrivare a canestro, Brindisi si porta avanti con Chappell e Moraschini, Spissu segna una tripla di vitale importanza, e Polonara sigla la parità. Moraschini segna da distanza siderale e Chappell mette dentro un canestro che sa tanto di vittoria. Al PalaSerradimigni finisce con la vittoria della Happy Casa Brindisi per 98 a 103.

Dinamo Banco di Sardegna Sassari – Happy Casa Brindisi  98 - 103 (dts)

Dinamo Banco di Sardegna. Spissu 22, Martis, McGee 18, Carter 15, Devecchi 3, Chessa, Magro 2, Gentile 3, Thomas 12, Polonara 15, Diop, Cooley 8. All. Vincenzo Esposito.

Happy Casa Brindisi. Banks 26, Brown 7, Rush 5, Gaffney 2, Zanelli, Orlandino, Moraschini 14, Walker 20, Cazzolato, Wojciechowski 13, Chappell 16, Taddeo. All. Francesco Vitucci

Parziali: 20-18; 23-29; 25-19; 23-25; ot 7-12. Progressivi: 20-18; 43-47; 68-66; 91-91;98-103.

 


Scritto da Paola Pittalis

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.



 

 

 

Non riesci a vedere la diretta? clicca qui

 

 

 

Feedback