LBA – Vince Reggio Emilia nel finale superando Varese in classifica.

Avatar Giovanni Nicotera | 24 Novembre 2019 62 Views 0 Likes 0 Valutazioni

Vota


 

Importante vittoria della Reggiana che sconfigge nell’ultimo quarto Varese, avversario ostico che viene così superato in classifica. È stata una gara difficile nella quale le due squadre si sono mantenute sempre molto vicine nel punteggio con gli emiliani che si sono imposti solo nei minuti finali con una serie di tiri liberi che hanno fissato il punteggio sul 81-74. Decisiva la difesa degli emiliani che imbrigliano il cannoniere Josh Mayo tenuto a soli 9 punti.

Primo quarto: L’inizio è tutto di Varese che prende subito il comando delle operazioni conducendo per 11 a 4 dopo 3 minuti di gioco e tre triple realizzate su altrettanti tentativi. Reggio dopo essere andata sotto si ricompatta e si porta ad un solo possesso di distanza grazie ad una palla rubata da Fontecchio che conclude in schiacciata un coast to coast. (17-20). L’ala abruzzese ci prende gusto e dopo il time out chiamato da Caja piazza la bomba che impatta lo score a quota 23. La Reggiana chiude il parziale in vantaggio di 3 con il tiro dall’arco messo a segno da Vojvoda.

Secondo quarto: Tegola per gli ospiti che si vedono fischiare il terzo fallo a Vene, tra i migliori dei lombardi, dopo poco più di un minuto di gioco. La gara si mantiene in equilibrio con nessuna delle due squadre che riesce a prendere il sopravvento. Nei minuti finali la bomba di Tambone porta Varese sul +5 (40-35) costringendo coach Buscaglia a chiamare time out con 2’ e 43’’ sul cronometro. E' sempre Fontecchio a lanciare la carica per i suoi ristabilendo il pareggio a quota 40 realizzando dall’arco e dalla linea della carità e successivamente siglando il sorpasso con un gancetto nel pitturato. L’Openjob non si scompone e riprende la testa andando al riposo lungo avanti di 5 sul 48-43 con un tiro libero realizzato da Mayo a seguito di un fallo tecnico fischiato all’allenatore della Grissin Bon.

Terzo quarto: Al rientro in campo i biancorossi locali stringono le maglie della difesa sbarrando per oltre 3 minuti la via del canestro a Varese e mettendo la freccia (49-48) con i due liberi realizzati da Mekel. Le due squadre si danno battaglia mantenendosi sempre a stretto contatto e chiudendo il quarto appaiate a quota 61.

Quarto quarto: Un jumper di Vojvoda lancia la Reggiana avanti di 4 (68-64) e 7’30’’ sul cronometro. La truppa di Buscaglia gioca con grande intensità difensiva obbligando Varese a bassissime percentuali ed allungando il divario a 7 punti 72-65.  L’openjob non si arrende rimanendo con la testa nella partita ed arrivando a -2 con un’entrata di Mayo che deposita il canestro del 76-74 facendo tremare il pubblico del Bigi. La Grissin mantiene la concentrazione e conquista una vittoria tanto sofferta quanto importante grazie ad una serie di tiri liberi che fissano il punteggio sul 81-74 .

MVP: Simone Fontecchio, la miglior partita dell’ala di Reggio che chiude la gara con un bottino di 19 punti, 4 rimbalzi, 3 assist e 25 di valutazione.

Il Tabellino

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – OPENJOBMETIS VARESE     81 - 74     (23-20,43-48,61-61).

Grissin Bon Reggio Emilia: Jonhson-Odom 16, Fontecchio 19, Pardon 6, Candi 4, Poeta 2, Vojvoda 6, Infante ne, Owens, Upshaw 11, Cipolla ne, Diouf ne, Mekel 11. Allenatore: Buscaglia

 OPENJOBMETIS VARESE: Peak 5, Clark 23, De Vita ne Jakovics 8, Natali 0, Sander Vene 13, Simmons 7, Seck ne, Mayo 9, Tambone 7, Gandini 0, Ferrero 2. Allenatore: Caja.

Arbitri: Borgo, Giovannetti, Bongiorni.

 


Scritto da Giovanni Nicotera

  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.