LNP Serie A2 – Il Derthona si congeda dal proprio pubblico con una sconfitta

Avatar Matteo Carniglia | 14 Aprile 2019 226 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

La Bertram Tortona conclude la sua stagione interna con una sconfitta. Una partita sostanzialmente sempre guidata e controllata da una Remer Treviglio che si avvicina in buona forma alla seconda fase. Risultato finale 81-73 per la Blu Basket.

PRIMO QUARTO: Ultima partita interna per la Bertram Tortona. I "Leoni", infatti, dopo tre partecipazioni consecutive ai play-off, non si sono qualificati per la post season concludendo con una salvezza anticipata una stagione che era nata con ben altre aspettative. Avversari i lombardi della Remer Treviglio, già alla seconda fase ed in cerca del miglior piazzamento possibile nella griglia play-off. Ex di serata, nelle file ospiti, Davide Reati. All'andata si imposero i bergamaschi per 69-60. Starting five dei padroni di casa con Bertone, Viglianisi, Ndoja, Alibegovic e Lydeka. Rispondono gli ospiti con Caroti, Roberts, Nikolic, Borra e Pecchia. Primo canestro di serata di Viglianisi a cui risponde, in lunetta, il centro Borra. Sono i primi due di sei consecutivi per il lungo ospite che fissa sul 2-6 il vantaggio esterno. Il primo cambio di serata è in maglia Bertram con l'ingresso del veterano Blizzard per Viglianisi. L'intensità, messa in campo, delle due squadre è differente probabilmente a causa delle diverse motivazioni. La staffetta Roberts-Reati su Alibegovic si dimostra efficace con il bomber bianconero a doversi sudare ogni canestro. Naturale conseguenza un meritato vantaggio 17-24 per la Remer alla prima sospensione. Notevole la differenza anche la voce rimbalzi con un perentorio 13-5 Treviglio.

SECONDO QUARTO: subito 4-0 ospite con Reati mattatore con due punti e un assist. Due bombe di Nikolic allargano a 17 il divario tra le due contendenti. Una banale persa di Gergati favorisce una transizione della Remer chiusa ancora da un canestro pesante del cecchino sloveno. Parziale di 19-39 e Ramondino costretto a fermare la gara. Sospensione che genera una reazione, più che altro emotiva, con il Derthona che si riavvicina a nove lunghezze all'intervallo lungo.

TERZO QUARTO: primi cinque minuti della ripresa viaggiano sulle ali dell'equilibrio. Parziale di 8-7 dei locali che permette alla Remer di conservare la testa sul 42-50. Una "bomba" di un rigenerato, nella ripresa, Ndoja suona la carica riavvicinando a soli cinque punti di distacco il Derthona. Inevitabile la sospensione richiesta da coach Vertemati. Lydeka firma il -3 prima di un mini parziale di 7-2 che favorisce un nuovo allungo ospite.  Il risultato, a dieci minuti dalla fine, è di 62-56 Blu Basket Treviglio.

QUARTO QUARTO: Nikolic è semplicemente scatenato ed infallibile dalla lunga distanza. Il suo sesto canestro da tre punti è una ennesima mazzata alle speranze di rimonta della Bertram. L'andamento della contesa rimane, fino alla sirena, sempre lo stesso con i padroni di casa che non riescono mai a rientrare a meno di cinque punti di distanza. Il punto esclamativo arriva con una schiacciata dell'mvp della gara Jacopo Borra. Finisce 73-81.

BERTRAM TORTONA - REMER TREVIGLIO 73 - 81    (17-24; 34-43; 56-62)

Bertram: Alibegovic 26, Blizzard, Buffo ne, Ndoja 11, Ugolini ne, Garri 7, Lusvarghi, Viglianisi 7, Bertone 7, Gergati, Spizzichini 7, Lydeka 8. All.Ramondino

Remer: Pecchia 5, Nikolic 25, Reati 11, Caroti 4, Palumbo 6, D'Almeida, Abati Toure ne, Tiberti 2, Roberts 12, Belotti ne, Borra 16. All.Vertemati

MVP: Jacopo Borra


Scritto da Matteo Carniglia

  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.