‘FINAL EIGHT’ DI COPPA ITALIA Quarti di Finale – Brindisi batte Avellino nel finale e vola in semifinale

Avatar Cosimo Guerriero | 16 Febbraio 2019 39 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

La Happy Casa Brindisi vince un quarto di finale al cardiopalma contro la Sidigas Avellino e accede alle semifinali con il punteggio di 92 - 95. Dopo un primo quarto disastroso, gli uomini di coach Vucinic piazza un terzo quarto da 40 punti, ma i pugliesi sono bravi a tenere botta e con i liberi finali di Chappell riescono ad avere la meglio. L'MVP del match è Adrian Banks, autore di 26 punti, 5 rimbalzi, 6 assist e 8 falli subiti, per un 40 di valutazione.

PRIMO QUARTO:  Coach Vucinic schiera in quintetto Sykes, Filloy, Silins, Green e Ndiaye, mentre Vitucci risponde con Banks, Moraschini, Chappell, Gaffney e Brown. Parte forte Brindisi, che con 5 punti di Gaffney e un grande Brown si porta subito a 7 lunghezze di vantaggio (4 - 11). La Sidigas è pigra a rimbalzo e distratta in difesa, e un gioco da 3 punti di moraschini porta i pugliesi sul 6 - 18. Brown è letteralmente indemoniato (12 punti al termine del quarto) ed è un vero e proprio rebus per la difesa irpina (10 - 22). Due liberi di Campani provano a rendere meno amaro agli irpini un quarto che ha visto una dominatrice assoluta, la Happy Casa Brindisi (12 - 28).

SECONDO QUARTO: Avellino prova a cambiare ritmo con un mini break di 5-0, ma Brindisi è brava ad arginare con Wojciechowski (17 - 32). Una tripla di Sykes permette alla Sidigas di limitare i danni, riportando i suoi a -12; Vitucci vuole evitare inutili rischi e chiama subito time out (24 - 36). Harper diventa il punto di riferimento dei lupi e, segnando la sua terza tripla di giornata, riporta i suoi a contatto (34 - 41). Brindisi prova ripetutamente a scappare con Brown e Gaffney, ma la Sidigas riesce a limitare i danni e, con l'appoggio allo scadere di Sykes, ricuce lo strappo, andando al riposo lungo con il punteggio di 40 - 47.

TERZO QUARTO: La Sidigas Avellino parte con un altro piglio e sigla subito un parziale di 12 - 4 con Filloy e Sykes sugli scudi, mettendo la freccia per il sorpasso degli irpini (52 - 51). Chappell prova ad arginare l'emorragia con una tripla, ma la Scandone entra letteralmente on fire dall'arco, Green e Sykes entrano in modalità dominio e Silins piazza le sue prime due triple; Vitucci è costretto a chiamare il secondo time out nel giro di pochi minuti (67 - 59). La pausa non serve a nulla, gli irpini vedono una vasca da bagno e fioccano ancora triple da Green e Filloy (78 - 62). Banks funge da pompiere e fa tre cose preziossime: guadagna un fallo antisportivo, sigla 4 punti e fornisce un importantissimo assit a Brown che sigla un gioco da 3 punti (78 - 69). La Sidigas raddoppia i punti fatti nel primo tempo e termina il quarto con 11 lunghezze di vantaggio (80 - 69).

QUARTO QUARTO: Inizio dell'ultima frazione confusionario, Brindisi riesce a cavarne 5 punti con Walker e Rush, riavvicinandosi a sole 6 lunghezze di distanza (80 - 74). Walker è caldo e piazza due grandi triple riportando i suoi a un solo possesso di distanza (85 - 82). La tripla di Rush completa la rimonta con un’altra tripla (85 – 85). Rush commette una grossa ingenuità, commettendo antisportivo su Green a gioco fermo, ma Chappell rimedia con un gioco da 3 punti (90 – 91). Sykes fallisce l'ultimo tiro e condanna i suoi ad uscire ai quarti di finale di Coppa Italia per il terzo anno consecutivo, vince Brindisi 92 - 95.

SIDIGAS AVELLINO - HAPPY CASA BRINDISI: ( 12 - 28; 40 - 47; 80 - 69; 92 - 95)

SIDIGAS AVELLINO: Green 19, Sykes 23, Silins 5, D'Ercole, Filloy 19, Harper 14, Spizzichini, Campogrande, Sabatino ne, Ndiaye 8, Nichols ne, Campani 4.

HAPPY CASA BRINDISI: Rush 10, Gaffney 7, Banks 26, Chappell 8, Walker 11, Moraschini 9, Cazzolato ne, Zanelli, Orlandino ne, Brown 22, Wojciechowski 2, Taddeo ne.


Scritto da Cosimo Guerriero

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.