LEGADUE Ovest – Questa è davvero una bella Givova Scafati!

Avatar Marzia Mastalli | 20 Marzo 2017

99 Views 0 Valutazioni Vota

Con una gara fatta di grande personalità, grinta e autorevolezza, la Givova Scafati si mette alle spalle le tre sconfitte consecutive e conquista la sua settima vittoria stagionale, superando 93-84 la Roma Gas & Power Roma, nella venticinquesima giornata del girone ovest del campionato di serie A2.
Grazie ai due punti conquistati, la società dell’Agro è riuscita a raggiungere al terzultimo posto della classifica la Viola Reggio Calabria (sconfitta in casa 68-78 dall’O.R.S.I. Tortona) e a mantenere invariato il distacco di due lunghezze dall’ultima piazza, occupata dal Basket Agropoli, vittorioso 81-84 (dopo un tempo supplementare) al PalaBianchini di Latina. In virtù di questi risultati, a cinque giornate dal termine della stagione regolare, la lotta per la permanenza nella categoria si fa sempre più accesa.
I viaggianti approcciano il match con grande veemenza. Difendendo forte ed in maniera aggressiva, riescono a mettere la museruola alle bocche da fuoco locali, mentre in attacco, grazie agli esterni Deloach e Fanti e ai lunghi Righetti ed Easley, riescono a guadagnare un discreto vantaggio (7-17 al 7’). Coach Perdichizzi cambia difesa (da uomo a zona), fa ruotare nove decimi degli uomini a sua disposizione e trova in Crow e Ammannato i principali terminali offensivi, che suonano la sveglia, permettono alla Givova di recuperare lentamente il passivo e chiudere in parità (21-21) la prima frazione.
Proseguendo sulla falsariga degli ultimi minuti del primo quarto, i padroni di casa allungano lentamente sull’avversario (bene Santiangeli e Ammannato) e trovano con continuità la via del canestro (31-25 al 14’). Naimy, con la sua regia lucida e la precisione in fase conclusiva, trascina avanti i compagni (39-33 al 17’) e, trovando manforte in Jackson e Fantoni, riesce ad aumentare il divario, fino a raggiungere il +12 (47-35 al 19’), prima dell’intervallo che arriva sul 49-39.
La difesa a zona dei gialloblù è impenetrabile per l’attacco biancoazzurro, il cui ultimo baluardo resta il pivot Easley, che mette i suoi centimetri e la sua fisicità al servizio della squadra, permettendole di restare ancora in partita (54-46 al 24’). Sebbene il gioco sia costellato di errori da una parte e dall’altra ed il ritmo rallenti, il PalaMangano sostiene ed incita la squadra di casa, tenendola per mano e permettendole prima di aumentare il vantaggio (62-48 al 27’) e poi di chiudere avanti 71-56 la terza frazione.
Fanti, con la sua energia, e Malaventura, con la sua esperienza, provano vanamente a dare una scossa ai capitolini. Scafati però è brava a resistere e a giocare con quella autorevolezza e personalità, tale da consentirle di ampliare il divario e chiudere anzitempo la sfida (83-63 al 35’). Gli ultimi minuti della gara servono solo per le statistiche, nell’attesa che arrivi la sirena conclusiva sul 93-84.

GIVOVA SCAFATI - GAS & POWER ROMA  93 - 84

SCAFATI: Dobbins 8, Di Palma n. e., Crow 15, Izzo, Lupusor 2, Fantoni 4, Naimy 16, Ammannato 9, Jackson 27, Santiangeli 12. ALLENATORE: Perdichizzi Giovanni. ASS. ALLENATORE: Di Martino Umberto.
ROMA GAS & POWER: Nardi n. e., Deloach 18, Giampaoli, Malaventura 8, Fanti 10, Stanic 11, Righetti 13, Iannilli 10, Easley 14, Micevic. ALLENATORE: Bonora Davide. ASS. ALLENATORI: Di Chiara Luca e Pilot Damiano.
ARBITRI: sig.ri Nicolini Alessandro di Santa Flavia (Pa), Rudellat Marco di Nuoro, Bramante Angelo Valerio di San Martino Buon Albergo (Vr).
NOTE: Parziali: 21-21; 28-18; 22-17; 22-28. Tiri dal campo: Scafati 30/64 (47{64d8b9eab1764c880d7e00fd72858fbc3be40809d276417bf71dad3c94a72c99}); Roma 34/61 (56{64d8b9eab1764c880d7e00fd72858fbc3be40809d276417bf71dad3c94a72c99}). Tiri da due: Scafati 16/34 (47{64d8b9eab1764c880d7e00fd72858fbc3be40809d276417bf71dad3c94a72c99}); Roma 27/49 (55{64d8b9eab1764c880d7e00fd72858fbc3be40809d276417bf71dad3c94a72c99}). Tiri da tre: Scafati 14/30 (47{64d8b9eab1764c880d7e00fd72858fbc3be40809d276417bf71dad3c94a72c99}); Roma 7/12 (58{64d8b9eab1764c880d7e00fd72858fbc3be40809d276417bf71dad3c94a72c99}). Tiri liberi: Scafati 19/22 (86{64d8b9eab1764c880d7e00fd72858fbc3be40809d276417bf71dad3c94a72c99}); Roma 9/9 (100{64d8b9eab1764c880d7e00fd72858fbc3be40809d276417bf71dad3c94a72c99}). Falli: Scafati 15; Roma 19. Usciti per cinque falli: Fanti. Espulsi: nessuno. Rimbalzi: Scafati 26 (21 dif.; 5 off.); Roma 36 (30 dif.; 6 off.). Palle recuperate: Scafati 4; Roma 3. Palle perse: Scafati 6; Roma 17. Assist: Scafati 22; Roma 22. Stoppate: Scafati 1; Roma 0. Spettatori: 1.800 circa.

[sz-youtube url="" /]


Written by Marzia Mastalli


  • © 2013 - 2020 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014
    Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA
    email: streambasket@gmail.com
    Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.